Impianti di Climatizzazione dell’Aria • Muffe e Batteri

Sanificazione e bonifica condotti e canali impianti aria

Analisi microbiologiche

Le analisi vengono eseguite dai tecnici Sidabo in collaborazione con un primario Laboratorio di Analisi accreditato “ACCREDIA”. L’effettuazione di specifiche analisi microbiologiche rappresenta il primo passo per la verifica dello stato di salute di un impianto. Tali indagini possono essere eseguite all’interno degli impianti di climatizzazione dell’aria, nelle condotte dell’acqua sanitaria o campionando l’aria ambientale.

Negli impianti aeraulici prevediamo l’effettuazione di analisi microbiologiche su campioni di polveri mediante specifici tamponi isolati singolarmente in provette e su campioni di aria mediante attrezzatura SAS (Surface Air System) sistema portatile di campionamento microbiologico dell’aria a fessura e piastre a contatto Plate count agar.

Sanificazione e bonifica condotti e canali impianti aria

Ricerca muffe e batteri

Le analisi microbiologiche prevedono la quantificazione di diversi parametri, fra i quali citiamo i più comuni: Carica microbica totale, Carica micotica totale, Stafilococchi coagulasi positiva e negativa.

In quegli impianti dotati di sistemi di umidificazione con vasche di raccolta possono essere anche eseguiti campioni di Acqua per la ricerca del batterio della Legionella pneumofila così come previsto dal documento “Linee Guida per la prevenzione ed il controllo della legionellosi” (G.U. S.G. 103 del 05/2000) e ripreso dal più recente “Linee guida per la prevenzione e il controllo della Legionellosi” (Rep. Atti n°79/CSR del 7/5/2015).

Al termine delle indagini sarà rilasciata apposita certificazione di laboratorio delle analisi microbiologiche eseguite e relazione tecnica conclusiva con indicazione delle eventuali azioni correttive che potranno essere intraprese.

In base ai risultati emersi si potrà valutare se passare alla fase di sanificazione vera e propria degli impianti con apposite attrezzature e prodotti disinfettanti autorizzati dal Ministero della Salute.

 Impianti di Acqua Sanitaria • Legionella

Sanificazione e bonifica condotti e canali impianti aria

Prevenzione e rischio Legionella

La periodicità e la metodologia della ricerca della Legionella all’interno del circuito di acqua sanitaria è regolamentata dal recente Documento “Linee guida per la prevenzione e il controllo della Legionellosi” (Rep. Atti n°79/CSR del 7/5/2015).

I campionamenti vengono effettuati mediante prelievo di campioni di acqua, presso i punti previsti dal DVR oppure valutati in fase di sopralluogo. La metodologia utilizzata sarà quella prevista dalle Normative in vigore.

Nel caso di campioni positivi, quindi in presenza di concentrazioni di Legionella, occorrerà mettere in atto le misure previste dal DVR (Documento di Valutazione del Rischio) interno e potranno essere oggetto di particolareggiato studio (shock termico, iperclorazione, impiego di apparecchiature generatrici di perossido di idrogeno e ioni argento). Tali azioni avranno lo scopo di riportare i valori entro i limiti previsti dalle Normative ed evitare una successiva contaminazione.